VintageJS, invecchiare le foto in stile Vintage

VintageJS, invecchiare le foto in stile Vintage

Più passa il tempo e più l’amore verso il passato aumenta, dall’amore per il patrimonio artistico fino agli oggetti antichi, tutto, o quasi, sembra bello… oggi voglio parlarvi di VintageJS, una semplice applicazione web che ci permetterà di ritornare dietro nel tempo dando alle nostre foto un fantastico effetto vintage.

Invece di modificare le nostre foto con effetti particolari o giochi di colori, perché non invecchiare le nostre foto, dandogli quell’effetto vintage che sempre va di moda? Su VintageJS è presente la categoria Recent images che ci consente di visualizzare le ultime foto invecchiate da parte degli utenti, se invece vogliamo partire da una nuova foto il sito ci consente di poter vedere come funziona l’effetto vintage attraverso una foto di default. Cliccando su About e successivamente sulla foto (anche più volte), questa verrà automaticamente invecchiata:

VintageJS, invecchiare le foto in stile Vintage VintageJS, invecchiare le foto in stile Vintage VintageJS, invecchiare le foto in stile Vintage VintageJS, invecchiare le foto in stile Vintage

VintageJS è online e semplice da utilizzare, basterà collegarsi al sito, caricare la propria foto, applicare l’effetto vintage e condividere l’immagine con i tuoi amici. Questo strumento ci offre di personalizzare la nostra immagine attraverso vari strumenti, una volta caricata la foto (cliccando su TRY IT NOW dell’homepage) avremo la possibilità di scurire i bordi attraverso l’opzione Vignette (darken edges), oppure di schiarire i colori al centro della foto attraverso Vignette (lighten center). Sono tante le opzioni messe a disposizione, da ricordare anche la possibilità di poter trasformare le foto in bianco e nero (Desaturate) e la possibilità di potergli dare quell’effetto antico che fa al caso nostro attraverso Through the viewfinder.

VintageJS, invecchiare le foto in stile Vintage

Quando saremo soddisfatti, cliccando su Save Image potremo salvare la foto sul nostro computer (tasto destro del mouse sull’immagine e Salva immagine con nome) o condividerla direttamente su Facebook e Twitter, ricordandoci che se non vogliamo che la nostra foto appaia tra le foto recenti sul sito, dobbiamo posizionare il cursore Add to “Recent images” su Off prima di salvare l’immagine.


ngg_shortcode_0_placeholder

Pubblicato in Applicazioni, Internet Taggato con: , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*