Sicurezza, Intel compra McAfee

Intel compra McAfee
“Con la rapida ascesa degli apparecchi connessi a internet, un numero sempre maggiori di elementi e dati vive online. In passato l’efficienza energetica e la connettività erano definiti elementi essenziali. Ora, guardando avanti, la sicurezza rappresenta il terzo pilastro di quello che la gente chiede dalla propria esperienza con il computer”, parla così l’amministratore delegato di Intel, Paul Otellini, nel presentare durante la presentazione dell’operazione di acquisizione da parte di Intel dell’antivirus McAfee.

La notizia è stata diffusa da Renee James (Senior VP di Intel) e Dave DeWalt (presidente e CEO di McAfee) attraverso un video sul canale YouTube di Intel. L’affare non è ancora stato finalizzato, ma manca davvero poco all’accordo ufficiale. Intel pagherà a McAfee 7,68 miliardi di dollari (circa 6 miliardi di euro) per l’acquisizione della famosa software house produttrice di uno degli antivirus più venduti al mondo che diventerà una sussidiaria del chipmaker più conosciuto al mondo.

L’accordo raggiunto si pone come obiettivo quello di garantire un maggiore livello di sicurezza per Intel per offrire protezione online e per migliorare la protezione nel settore wireless contando sull’esperienza di McAfee per vendere software di questo tipo insieme alle proprie soluzioni hardware, in alcuni casi direttamente integrati al sistema. Per vedere il primo risultato degli sforzi congiunti di Intel e McAfee dovremo aspettare fino ai primi mesi del 2011.

Interessante notare il balzo in borsa per McAfee che chiude con un aumento del 60%, attestando il valore di ogni azione a 47,26 dollari. McAfree ha chiuso il 2009 con ricavi per 2 miliardi di dollari.

[ Via Downloadblog.it e Zeusnews.com ]

Ti piace l’articolo?
Diventa fan su Facebook

Pubblicato in Internet, Sicurezza e Antivirus Taggato con: , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*