SASS: un preprocessore per generare file CSS

Ottimizzare la scrittura dei fogli di stile tramite Sass

SASS è un preprocessore CSS che consente di generare dei fogli di stile utilizzando funzionalità non possibili nei fogli CSS normali. Acronimo di Syntactically Awesome Stylesheets, offre una serie di vantaggi come l’utilizzo di variabili, cicli e la possibilità di nidificare gli elementi che consentono di ridurre notevolmente i tempi di sviluppo dei CSS. SASS rappresenta uno dei preprocessore più utilizzati al mondo, insieme a Less (per le differenze tra i due preprocessori: Differenze tra Sass e Less), consente di scrivere dei fogli di stile in .sass/.scss che saranno poi convertiti in semplicissimi file CSS. Dalla versione 4, il team di sviluppo di Bootstrap ha deciso di abbandonare Less in favore di Sass.

Ecco l’elenco delle lezioni su Sass:

Pubblicato in CSS, Front-end, JavaScript, Programmazione, Sass Taggato con: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*