Rilasciata la prima Alpha di Ubuntu 11.04 “Natty Narwhal”

Dopo la pubblicazione della roadmap relativa alla release Ubuntu 11.04 che verrà alla luce ad aprile 2011, inizia a muovere i primi passi con la pubblicazione della prima Alpha. Sono tante le novità annunciate dal distributore Canonical che in agosto dalle pagine del proprio blog fa sapere che la nuova versione si chiamerà “Natty Narwhal“, ovvero “Narvalo Elegante”. L’obiettivo si Mark Shuttleworth è quello di rendere Ubuntu bello ed elegante come il Narvallo, rendere questa versione di Ubuntu “la migliore in assoluto”, di renderla “perfetta“.

Ubuntu 11.04 Natty Narwhal, Narvalo Elegante

La roadmap di rilascio della nuova versione prevede in totale sei tappe 5 tappe intermedie, precisamente avremo:

02/12/2010 – Alpha 1
03/02/2011 – Alpha 2
03/03/2011 – Alpha 3
31/03/2011 – Beta
21/04/2011 – Release Candidate
28/04/2011 – Ubuntu 11.04

Roadmap Ubuntu 11.04

Una delle grande novità sarà l’adozione di una nuova interfaccia grafica segnando così l’abbandono di GNOME per far spazio a Unity. I motivi di questa scelta vengono definiti da Mark Shuttleworth, developer di Ubuntu, che adduce questa scelta al motivo che “gli utenti vogliono Unity come desktop principale”, aggiungendo poi, che sia Dell che altre grandi azienda costruttrici di PC come Acer e Lenovo sono pronte a supportare questa iniziativa. Non dovrebbe esserci problemi di compatibilità, Shuttleworth ha promesso che molti elementi di GNOME continueranno ad essere utilizzati in modo da consentire l’utilizzo di tutte le applicazioni GNOME.

Unity, Ubuntu 11.04

Introdotto un nuovo lettore audio, si tratta di Banshee, di cui dovrebbe arrivare la versione 2.0 qualche giorno prima della release finale in modo da essere integrato direttamente in Ubuntu 11.04. Ancora presente Rhythmbox, scomparso invece il server grafico X.org che verrà sostituito da Wayland. Un sistema basato su OpenGPL che promette di garantire una generazione di immagine molto più fluida. Sul fronte web, nella prima alpha è stato introdotta la versione beta 7 di Firefox 4.0.

Si consiglia l’installazione delle nuova versione solo per “prova”, o almeno non per uso quotidiano essendo una versione molto instabile è ancora piena di bug da fixare. L’appuntamento è per il prossimo anno con la Alpha 2.

Ti piace l’articolo?
Diventa fan su Facebook
Pubblicato in Ubuntu Taggato con: , , , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*