Presentato il nuovo portatile di Google con Chrome OS

Chrome OS, Cr-48

Dopo anni di attesa è arrivato Chrome OS, il sistema operativo targato Google che è stato presentato da Eric Schmidt, CEO di Google, a San Francisco. Per l’occasione è stato presentato anche un notebook tutto made in Google, un computer che viene definito senza disco (diskless) e tutto “cloud”, facile da usare, browser-centrico e dalla grande autonomia.

Il nome del computer sarà Cr-48 e avrà un display da 12 pollici, supporto 3G/Wi-Fi, webcam e autonomia fino a 8 ore di utilizzo e di ben 8 giorni in standby. Un’iniziativa valida fino al 21 dicembre permette di riceverlo per un periodo di test gratuito. Le candidature possono essere effettuate attraverso una apposita pagina web ma solo per gli utenti residenti negli Stati Uniti. Per la commercializzazione a livello mondiale dovremo aspettare almeno per la metà del prossimo anno.

Chrome OS, installato su una memoria di tipo ROM quindi non modificabile senza l’accesso fisico alla macchina, dovrebbe garantire l’avvio in meno di un minuto, la possibilità di usare più account sulla stessa macchina, ripresa istantanea dalla modalità di stand-by, la stampa cloud e la possibilità di operare offline con applicazioni Web, comprese quelle in HTML5. Un’ulteriore novità è data dall’integrazione di un modem cellulare che consentirà agli utenti USA di usufruire di 100 MB di traffico mensile gratuito con il gestore Verizon per due anni.

Chrome OS, Cr-48

Come se non bastasse, dopo la presentazione di Chrome OS, del primo computer targato BigG e nei giorni scorsi la sfida con Google eBooks arriva l’annuncio del nuovo smartphone Nexus S con Android. Il nuovo cellulare arriverà negli USA dal prossimo 16 dicembre, in Gran Bretagna il 20 al prezzo di 529 dollari se sbloccato, 199 dollari con piano telefonico di 24 mesi di T-Mobile.

Tra le funzioni del nuovo smartphone ci sarà quella di funzionare come portafogli elettronico grazie alla Near Field Communication (Nfc), una tecnologia che consente di iniziare un pagamento accostando il cellulare a un punto radio posto in un negozio, un supermercato o un cinema. Costruito da Samsung, ha lo schermo touchscreen da 4 pollici ed è basato sull’ultima versione del sistema operativo Android, la 2.3l cui nome in codice è “Gingerbread” (pan di zenzero).

Per finire c’è anche l’annuncio di Chorme Web Store, un negozio virtuale per le applicazioni (software, giochi e giornali), sia gratis che a pagamento, sviluppate appositamente per il nuovo il sistema operativo. Una sorta di rivale dell’Apple Store, il lancio del servizio dovrebbe avvenire il 13 dicembre.

Ti piace l’articolo?
Diventa fan su Facebook
Pubblicato in Android, Applicazioni, Google, Wi-fi Taggato con: , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*