Oracle e Java: a rischio l’indipendenza del JPC

JPCOracle sembra non dare pace a tutti i programmatori in Java… dopo il recente allarme da Doug Lea, professore della State University of New York, considerato una delle persone più influenti nel mondo Java e membro del comitato esecutivo del Java Community Process (JCP), il comitato che si occupa della standardizzazione delle specifiche tecniche per le tecnologie Java.

Stando a quanto viene affermato da Lea le ultime candidature al JPC sarebbero troppo vicine al mondo Oracle e questo potrebbe minare l’indipendenza del comitato. Nella lettera indirizzata a tutti i membri dell’attuale esecutivo spiega di non volersi ricandidare perchè sarebbe impossibile ricoprire un ruolo indipendente.

Il JPC diventerà un’organizzazione con l’unico scopo di sostenere sotto tutti i punti di vista Oracle e non più a seguire principi di alta qualità e innovazione come ha fatto finora. Nonostante questo dichiara di voler concentrare i suoi sforzi sullo sviluppo di OpenJDK, un’implementazione gratis e open source della programmazione in Java.

[ Via Blog.html.it]

Ti piace l’articolo?
Diventa fan su Facebook
Pubblicato in Java Taggato con: , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*