La grande occasione per Linux è Google

Google Linux

E’ da anni ormai che si vocifera sulle presunte intenzioni da parte di Google di realizzare un proprio sistema operativo. Dal lontano 1998, anno di fondazione del colosso di Mountain View, l’azienda punta giorno dopo giorno ad ampliare il proprio mercato: dai servizi online (un esempio è Youtube per il video-sharing), a mercati completamente nuovi come quello della telefonia, con Adroid, fino al più recente Chrome nel mercato dei browser.

Negli anni passati si era parlato di un esperimento da parte di Google di creare un proprio sistema operativo con GreenOS. In realtà questo sistema operativo non fa altro che basarsi sulla versione 7.10 di Ubuntu  includendo nel pacchetto base tutte le applicazioni offerte da BigG.


Il browser Google Chrome è basato sull’idea di open source, sorgente aperto, dove chiunque può mettere le mani sul codice “sorgente” del programma e modificarlo a proprio piacimento. Tutto fa pensare che molto probabilmente il futuro SO targato Google sarà anch’esso open source. Quale occasione migliore da parte del paladino dell’open source se non Linux? Quale occasione migliore per risolvere i “problemi” che legano Linux solo ad una stretta fascia di utenti?

L’annuncio ufficiale non è ancora arrivato, ma l’azienda ha fatto sapere che sta seguendo un determinato percorso da molto tempo… Nell’attesa dell’annuncio ufficiale non ci resta che usare il Pinguino!

Ti piace l’articolo?
Diventa fan su Facebook

Pubblicato in Applicazioni, Download, Google, Linux, Opensource, Programmazione Taggato con: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*