In Svezia nasce il primo provider per i pirati


Patria di The Pirate Bay e del Partito Pirata, la Svezia sarà la prima nazione al mondo ad avere un ISP pirata, completamente dedicato al download digitale. L’annuncio lo danno gli stessi componenti del partito Piratpartiet che in vista delle prossime elezioni politiche di settembre in Svezia cercano di raccogliere più voti possibili in modo da poter installare i vari server all’interno del parlamento svedese, luogo inviolabile secondo la Costituzione Svedese (già in passato a quelli del baia balenò l’idea di comprare un isolotto indipendente nel Mar del Nord in modo da non poter essere perseguiti per legge). In questo modo nessuna casa discografica, cinematografica o chiunque altro potrà fare nulla.
Il Piratpartiet dovrà riuscirà ad ottenere almeno il 4% dei voti, soglia di sbarramento per il parlamento svedese, soglia che non sembra molto difficile da raggiungere, basti pensare che alle ultime elezioni europee del 2009 il partito è riuscito ad ottenere ben il 7,1% dei voti degli svedesi!

L’ISP, prenderà il nome di Pirate ISP e agli utilizzatori dei suoi servizi sarà garantita la completa navigazione anonima attraverso l’uso del servizio offerto da ViaEuropa, saranno offerte connessioni con banda tra i 10MB, 100MB e 1GB al secondo con prezzi variabili fra i 33 e i 70 dollari, garantendo che non verrà registrato nessun log delle connessioni.

Ti piace l’articolo?
Diventa fan su Facebook
Pubblicato in Download, Internet, Torrent Taggato con: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*