Cosa significano CTR, eCPM e CPC?

Quando ci si avvicina ad Adsense si è un po’ disorientati, personalmente all’inizio ho trovata molta difficoltà a capire il significato dei parametri indicati nella schermata principale, per questo motivo ho deciso di scrivere questo post.

I parametri da tener d’occhio in Adsense sono due ed entrambi si basano sulle impressioni. Le impressioni sono il numero di volte in cui gli annunci vengono visualizzati, se il numero è alto e i clic sono pochi c’è qualcosa che non va, forse dovremmo prendere in considerazione di cambiare il posizionamento dei banner. Andiamo ad analizzare i parametri che ci fornisce Adsense:

  • CTR (Click-Through Rate), in italiano “Percentuale di Clic” che indica il numero di clic diviso per il numero di impressioni. In sostanza il CTR indica l’efficacia dei nostri banner. Se un banner con 1000 visualizzazioni ha 30 click, il suo CTR è del 3%.
  • eCPM serve a stimare il nostro guadagno per 1000 visualizzazioni del nostro banner. Il calcolo è piuttosto semplice:
    (importo stimato/impressioni)*1000
    ad esempio: (0,20€/30)*1000 avremo 6,67€, che sarà il guadagno stimato per 1000 visualizzazioni del nostro banner.


Infine possiamo dare un’occhiata anche al CPC:

  • CPC (Cost Per Click) indica il “Costo Per Click” e serve ad indicare quanto mediamente guadagniamo per ogni click che riceviamo dai clic sulle pubblicità. Il CPC si calcola dividendo i nostri guadagni giornalieri per il numero di click che riceviamo. Questo parametro però è davvero poco indicativo perchè se riceviamo dei clic da 1€ e altri da pochi centesimi, la media aritmetica non si avvicinerà per nulla ai valori avuti.

Se vi interessa sapere il significato di termini esiste il Glossario di Google.

Per leggere altri articoli su Google Adsense basta clicca sulla categoria apposita.

Ti piace l’articolo?
Diventa fan su Facebook

Pubblicato in Google, Google Adsense, Guadagnare online, Guide Taggato con: , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*