Chiude i battenti Ask.com

Ask.comAsk.com è giunto alla sua fine. E’ Doug Leeds, presidente della società, che annuncia la chiusura del motore di ricerca nato nel 1996 che ha sempre cercato di soffiare una fetta di utenti ai grandi come Google, Bing e Yahoo.

I motivi della scelta vengono spiegati dallo stesso Leeds che ha spiegato come Google sia diventato troppo potente per un competitor come Ask.com. Nonostante l’innovazione introdotta non è stato sufficiente a guadagnare quota di mercato, secondo comStore nel mese di settembre ha il solo 3.7% dell’utenza, Google il 66,1%.

Dovrebbero essere 130 i dipendenti che perderanno il lavoro, gli altri verranno trasferiti nella sede di Oakland (California) per sviluppare un servizio Q&A online.

[ Via Webnews.it ]

Ti piace l’articolo?
Diventa fan su Facebook
Pubblicato in Internet Taggato con: ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*