Categoria: Sistemi Informativi

Sistemi Informativi Multimediali

Ecco una serie di articoli sui Sistemi Informativi Multimediali:   Database 1. MIRS, il sistema utilizzato dai moderni motori di ricerca 2. La compressione nei database 3. Cosa sono le query e come vengono gestite   Il testo 4. LZW,






Pubblicato in Informatica, Sistemi Informativi Taggato con: ,

Il Clustering per le ricerche per similarità

I dati vengono suddivisi in cluster da utilizzare nelle query Il Clustering è una tecnica utilizzata per ottimizzare i tempi di ricerca nello spazio di feature (delle caratteristiche) n-dimensionale. Con il clustering i vettori delle caratteristiche simili vengono raggruppati in






Pubblicato in Sistemi Informativi Taggato con: , ,

I Grid File, struttura a griglia per memorizzare i dati

I file griglia contengono gli indici ai vari bucket con i dati I Grid file rappresentano un metodo efficiente per la memorizzazione di indici su cui poter eseguire in maniera efficiente ricerche complesse. Per far ciò si suddivide lo spazio






Pubblicato in Sistemi Informativi Taggato con: , ,

Gli alberi K, alberi di ricerca con un vettore di valori

Ogni albero K invece di una chiave ha un vettore di chiavi Gli alberi K, o K-dimensionali, sono una struttura dati per memorizzare i dati in uno spazio k-dimensionale. Gli alberi K sono considerati un’estensione degli alberi binari, la principale






Pubblicato in Sistemi Informativi Taggato con: , , ,

Albero MB+: variante MultiDimensionale degli alberi B+

L’albero B+ viene suddiviso in rettangoli bounding-box Gli alberi MB+ rappresentano l’estensione degli alberi B+ da Monodimensionale a Multidimensionale. Questo tipo particolare di albero supporta le cosiddette “Similarty Query”, in italiano query per intervalli e per prossimità. Ad esempio in






Pubblicato in Sistemi Informativi Taggato con: , , , ,

Gli alberi R e la suddivisione in Minimum Bounding Rectangles

Struttura dati che suddivide l’albero R in rettangoli Gli R-Tree (Rectangle), o alberi R in italiano, rappresentano una generalizzazione dell’MB+ Tree. Gli alberi R sono degli alberi B ma vengono utilizzati per l’organizzazione dei dati multidimensionali come dati spaziali, coordinate






Pubblicato in Sistemi Informativi Taggato con: , , , ,

Gli alberi B+, una variante dei B-Tree

I dati di un albero B+ sono contenuti soltanto nelle foglie Gli alberi B+ sono una variante degli alberi B, in particolare un albero B viene definito albero B+ se i riferimenti ai dati contenuti nell’albero sono presenti soltanto nelle






Pubblicato in Sistemi Informativi Taggato con: ,

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi