Informatica

Gli Activity Diagram per descrivere i processi software

Gli Activity Diagram sono costituiti da una sequenza di operazioni che definiscono un’attività più complessa e sono utilizzati nella progettazione del software. Questo tipo di diagrammi UML derivano dagli Event Diagrams, dalle SDL e dalle reti di Petri e consentono di rappresentare processi paralleli e sincronizzati con l’esecuzione di cicli e condizioni. Inoltre, possiedono un …

Gli Activity Diagram per descrivere i processi software Leggi altro »

Come richiedere i permessi per il NotificationListenerService in Android

Accedere alle notifiche postate e rimosse nella barra delle notifiche chiedendo i permessi dinamicamente A partire dall’API Level 18, Android consente di accedere alle notifiche postate nella barra superiore grazie al NotificationListenerService. Attraverso i metodi onNotificationPosted e onNotificationRemoved è possibile essere notificati ogni qualvolta viene postata una nuova notifica e quando viene rimossa. Per poter …

Come richiedere i permessi per il NotificationListenerService in Android Leggi altro »

Gestione delle sottoattività – Lezione 15 di Android

In un’applicazione Android può esistere un’unica attività definita come main. Tutte le altre attività dell’applicazione che verranno registrate nell’AndroidManifest.xml non potranno essere marcate con l’intent-filter MAIN e LAUNCHER. Le attività secondarie, o sottoattività, possono essere avviate dal’attività principale utilizzando il metodo startActivity(); questo metodo accetta come argomento un oggetto di tipo android.content.Intent, ovvero la sottoattività …

Gestione delle sottoattività – Lezione 15 di Android Leggi altro »

Un’app sulla vita di un’attività – Lezione 14 di Android

Mettiamo in pratica i concetti appresi nelle ultime lezioni e creiamo un’applicazione in grado di mostrare il ciclo di vita di un’attività. Realizziamo un nuovo programma Android e creiamo una nuova attività chiamata LifeCycleActivityDemo, l’applicazione dovrà stampare un messaggio ogni qualvolta l’activity cambierà lo stato. In Android, per stampare un messaggio al posto di System.out.println …

Un’app sulla vita di un’attività – Lezione 14 di Android Leggi altro »

La dichiarazione delle Attività – Lezione 13 di Android

Come dichiarare un’attività nel manifesto e come usare gli intent filter Per poter creare una nuova attività in Java occorre estendere la classe Activity fornita da Android. In XML invece, bisogna comunicare al sistema la presenza di una nuova attività e per poterlo fare bisogna inserirla all’interno dell’AndroidManifest.xml. Un esempio di registrazione di attività all’interno …

La dichiarazione delle Attività – Lezione 13 di Android Leggi altro »

Il ciclo di vita di un’attività – Lezione 12 di Android

I metodi di un’attività: onCreate, onStart, onResume, onPause, onStop, onRestart e onDestroy In Android un’attività dopo essere stata creata può assumere diversi stati. Per un suo corretto funzionamento è consigliato rispettare il diagramma del ciclo di vita di un’attività messo a disposizione da Google e rappresentato nella seguente figura: Il ciclo di vita di un’attività …

Il ciclo di vita di un’attività – Lezione 12 di Android Leggi altro »