Arriva Facebook Email, parte l’attacco a GMail

Mark ZuckerbergGMail killer, Project Titan, Facebook Email… chiamatela come volete ma l’obiettivo del nuovo servizio di posta elettronica, integrato nella piattaforma, è quello di dare filo da torcere ai grandi delle email a partire da GMail di Google. Un vero colpo al mercato delle email che negli ultimi tempi è calato di oltre 500 milioni di utenti, utenti che presto potrebbero utilizzare il servizio “@facebook.com“.

Gmail killer, il nome con cui gli alti vertici di Facebook hanno descritto il Project Titan che punta ad integrare nel più grande social network al mondo, con 500 milioni di persone iscritte un vero e proprio client di posta elettronica.

Domani è prevista una conferenza al St. Regis Yerba Buena Terrace di San Francisco dove Mark Zuckerberg dovrebbe proprio parlare di messagistica che, per qualcuno, non è il punto forte del sito in blu. Dovrebbe anche essere annunciato l’alleanza strategia con Microsoft che prevede di incorporare in Facebook le funzionalità delle applicazioni di Office, accordo necessario se Facebook vuole davvero sfidare GMail, ha bisogno di accordi con grandi aziende.

L’attacco è reale, alleandosi con Microsoft, Facebook andrebbe a competere sul terreno che finora è stato esclusivo dominio di Mountain View: email e applicazioni professionali gratuite, online e utilizzabili da computer, tablet e smartphone…

Ti piace l’articolo?
Diventa fan su Facebook
Pubblicato in Email, Facebook, GMail, Microsoft Taggato con: , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*